Lavastoviglie portatile: come funzionano davvero?

  • by

Le lavastoviglie che spesso viene definita portatile, o comunque compatta e senza attacco sono di base dei modelli effettivamente molto particolari, sono pensate per essere adatte soprattutto per chi ha delle particolari esigenze magari, o magari se ha degli spazi ridotti in cucina. Questo prodotto spesso lo troviamo anche descritto come una lavastoviglie compatta da tavolo, ma di base sono tutti modelli molto simili che si contraddistinguono per una serie di caratteristiche specifiche. Sono dei dispositivi più comodi che possiamo essenzialmente acquistare se siamo interessati ad avere un aiuto con il lavaggio delle stoviglie ma non abbiamo effettivamente troppo spazio in cucina, o magari vogliamo anche trasportarle spesso.

Essenzialmente possiamo dire che è una via di mezzo tra i modelli classici che sono da incasso e il lavaggio a mano, e può sinceramente rivelarsi anche un comodo aiuto in cucina se si vive in un piccolo appartamento.

Diciamo che in genere un modello di lavastoviglie di questo tipo ha sempre una portata massima di 6 coperti, dato che sono comunque modelli dalle dimensioni ridotte a partire da 50 x 50 cm.

Sono macchine che hanno anche una serie di programmi di lavaggio ovviamente, magari in misura minore rispetto ai modelli cui siamo abituati, ma comunque presentano varie possibilità. Il cestello di questo tipo di lavastoviglie ovviamente è molto più piccolo ma comunque adattabile simili alle tradizionali lavastoviglie più grandi. In generale abbiamo che fare con una mini lavastoviglie che quindi avrà di base tutte le caratteristiche peculiari che riescono a connotare un prodotto tradizionale ma in ridotte dimensioni. Dato che funzionano in maniera molto simile ad una lavastoviglie classica, con questi modelli è possibile utilizzare essenzialmente il classico detergente che si usa in qualsiasi lavastoviglie. Ciò che cambia in questo caso sono solo le dimensioni e l’installazione che prevedono questo tipo di modelli di lavastoviglie. Infatti l’installazione, dato che sono portatili, sarà completamente diversa.

L’installazione di questa lavastoviglie consiste di base in un connettore che può prelevare l’acqua direttamente dal lavello e poi la drenerà direttamente nel tubo di scarico. Quando parliamo però di specifiche prestazioni queste dipendono essenzialmente dal tipo di brand ma anche dal modello stesso e dalla sua potenza.