Cosa sono le cuffie a suono piatto o neutro

Le cuffie aperte, si sa, non sono il massimo per l’isolamento acustico, tanto è vero che chi le indossa deve fare i conti con il rumore del traffico se guida o è su un mezzo pubblico, dei chiacchiericci dei passanti se si trova a passeggiare per strada o con il brusio nei locali pubblici o al supermercato. Un bel fastidio, non c’è che dire. C’è però un ma, che fa delle cuffie aperte il sogno di molti ed è la qualità del suono. Il grande vantaggio di questa tipologia di cuffie risiede nella capacità che hanno di permettere al suono o, meglio, a tutti i suoni (anche esterni, quindi) il libero accesso nell’orecchio. Se questo rappresenta uno svantaggio quando si è immersi in contesti rumorosi, come stazioni, vie urbane o ambienti di lavoro, diventa una delizia nel momento in cui si è a casa da soli, a godersi in santa pace il miglior suono possibile, lontano da tutto e da tutti, noi e la musica, da soli, in un binomio insuperabile per l’eccellenza della qualità audio.

Nell’approccio con una cuffia nuova c’è da chiarire il concetto di suono, che può essere piatto o neutro. Cosa si intende con questa definizione? A farci caso, se ne sente parlare spesso, in linea di massima sta a significare una riproduzione del segnale acustico minimamente deviato dalla sorgente. Di fatto, un suono piatto non è il massimo, risultando monotono e spento, al punto che per contrastarlo molti brand hanno investito per dare una ‘scossa’ a certe frequenze in modo da renderle più ‘eccitanti’.

D’altro canto, non è nemmeno un difetto, soprattutto per chi ama la qualità dei bassi. Ci sono casi in cui il suono piatto può essere un vantaggio, come durante i mixaggi negli studi di registrazione, ma se non si ha necessità di riprodurre l’audio e a meno che non si ami quel tipo di sound non è consigliabile un paio di cuffie neutre che, alla lunga, annoiano. Meglio soffermarsi su altri aspetti, dalle prestazioni all’autonomia. Questi e molti altri fattori chiave sono approfonditi sul sito tematico https://migliorecuffia.it che vi invitiamo a visitare.